SCEGLI

Isola di Pago

Homepage Destinazioni
  • Isola di Pago
  • Pago è un'isola affascinante con caratteristiche geografiche uniche, una comunità locale variopinta e pulsane, che vanta un ricco patrimonio culturale e un'affascinante offerta turistica. Conosciuto per il rinomato formaggio di Pago, l'agnello e il merletto - tutte specialità che vantano dei segni distintivi universalmente riconosciuti, rispettati e famosi in tutto il mondo!

    DA NON PERDERE

    Deliziatevi con il famoso formaggio di Pago 

    Partecipate ai party degni di una rock star

    Regalatevi un bel merletto fatto a mano per adornare la propria casa / Visitate "la Luna" in bicicletta

    Punti di riferimento

    Il merletto

    Acquistate o create il souvenir più bello

    Imparate qualcosa sull'amore e sul merletto di Pago!

    Il merletto di Pago è sotto la tutela dell'UNESCO. In molti decidono di incorniciare e trattare come un'opera d'arte questo prodotto fine e lavorato con cura. Grazie alle suore del monastero benedettino locale, che per prime iniziarono a perfezionare e insegnare la lavorazione del merletto verso la fine del 15o secolo, il merletto di Pago è diventato da allora un'importante fonte di reddito di molte donne abili e laboriose. Alcune di loro sono state persino invitate alla corte dell'Imperatrice Maria Teresa, per lavorare il merletto per Lei in persona! Per padroneggiare appieno l'abilità della tessitura del merletto, è richiesto un apprendimento lungo e laborioso. Tuttavia potrete verificare le proprie abilità anche al corso per principianti, sotto la guida di alcune delle più esperte e talentose lavoratrici di merletti dell'isola.

    Il formaggio

    Amore al primo morso

    Di questo formaggio non ci si può non innamorare! 

    Pago vanta una lunga e fiera tradizione di abili maestri caseari che tutt'oggi fanno il formaggio a mano, mentre il latte di pecora di quest'isola peculiare è rinomato come uno dei migliori al mondo. Il formaggio di Pago si trova regolarmente tra le classifiche più alte di critici gastronomici ed esperti di spicco, ed è spesso proclamato il migliore in molte categorie; anche di fronte ad alcuni dei più importanti formaggi francesi. Di solito è piuttosto duro e ha un sapore molto particolare, da attribuire alle pecore robuste che brucano dagli arbusti aromatici di salvia e timo, ricoperti di sale marino disseminato dal forte vento. La famosa latteria di Gligora è una delle più apprezzate al mondo e offre ai suoi numerosi visitatori interessanti percorsi educativi e di degustazione, durante i quali si assaggia un formaggio straordinario. Scoprite il motivo della sua gloria, ma lasciatevi anche conquistare al primo morso!

    Le spiagge di Pago

    Tutti in spiaggia!

    Se siete in cerca di una spiaggia perfetta, venite a Pago. 

    Pago vanta molte baie e spiagge meravigliose, immerse in un paesaggio unico che richiama il paesaggio lunare, e la costa pulita del pacifico Mar Adriatico. Ideali soprattutto per godersi il tempo in pieno relax e praticare tutti i tipi di attività divertenti. Potrete trovare sia delle spiagge di sabbia e ghiaia grandi e popolate, che luoghi appartati. Da non perdere le meravigliose spiagge di Kolana e Povljana. Immergetevi completamente in questa natura stupenda, che vi lascerà a bocca aperta!

    Città di Pago

    Scoprite Pago

    La città di Pago può essere anche piccola, ma vanta una lunga storia. 

    Questa cittadina è il più grande paese dell'omonima isola ed è una tipica città medievale costruita nel 15° secolo in base al progetto del geniale costruttore Juraj Dalmatinac su ordine dei veneziani che governavano quest'area. La prima pietra miliare fu posata nel 1443. Secondo le idee all'avanguardia sulla pianificazione urbana, le strade principali e trasversali si incrociano ad angolo retto e portano alle quattro porte della città. La piazza centrale trasversale, Trg Petra Krešimira, comprende la chiesa di Santa Maria e il Palazzo del Principe. Nel 1499, l'architetto Juraj Dalmatinac iniziò a lavorare sulle mura della città, ma delle nove torri originarie è stata conservata solo quella di Skrivanat. Tuttavia, il modo più affascinante per conoscere la città è passeggiare per le sue vie e creare la propria storia personale.

    Scopri di più

    1 of 5
    alt

    Il Sentiero del Santo Triangolo

    Il Sentiero del Santo Triangolo

    Il Sentiero del Santo Triangolo di Pago è un'attrazione turistica molto popolare che collega tre luoghi sacri, dove le chiese cristiane sono state costruite sulle fondamenta dei luoghi di culto pagani. Quest'area ostile e inaccessibile rappresenta una vera e propria sfida per tutti gli amanti del trekking e un'avventura unica, che dalla vetta più alta dell'isola offre anche splendide viste sulla zona circostante.

    alt

    Birdwatching giornaliero

    Birdwatching sul fango di Kolan

    Il fango di Kolan è l'area più distesa di basse paludi e coste sabbiose con ampie insenature poco profonde, lagune e stretti riparati della costa croata. 

    alt

    In bicicletta sulla Luna!

    Ciclismo a Pago

    Il meraviglioso paesaggio della parte settentrionale dell'isola di Pago non è paragonabile con alcuna parte della Terra – dato che somiglia di più alla Luna. Esplorate in bicicletta quest'area modellata dall'azione della bora! 

    Stories

    Prev Next

    Bora e carne ovina

    Portata dal vento

    La bora ha modellato quest'isola, le sue tradizioni e persino il cibo! 

    Prev Next

    Racconti sulla pietra (Isola della Luna)

    Fino alla luna e ritorno!

    Questa è la risposta alla domanda di quanto amerete Pago. E la descrizione del paesaggio che potrete ammirare! 

    Prev Next

    Racconti sul merletto, sulle suore benedettine e sulle donne di Pago

    Quando il mestiere diventa arte

    I racconti e le donne che si nascondono dietro il merletto di Pago sono interessanti come il merletto stesso! 

    Storie

    alt

    Bora e carne ovina

    Portata dal vento

    La bora ha modellato quest'isola, le sue tradizioni e persino il cibo! 

    Due delle più famose specialità di Pago esistono grazie alla bora – il formaggio di Pago premiato a livello internazionale e la rinomata carne di agnello. Per essere precisi, trattasi della razza pramenka. Inoltre, l'agnello non deve essere più vecchio di 45 giorni. Grazie a questa delizia, Pago è diventata un luogo che i buongustai devono assolutamente visitare. Che cosa rende questa regione così speciale? Il segreto è nella vegetazione mediterranea, cresciuta sotto l'influenza della bora che soffia dal monte Velebit e dall'azzurro mare Adriatico. Questa insolita combinazione si può assaporare nelle ricette tradizionali, quali carne di agnello sullo spiedo e cotto in campana, ma anche in diverse combinazioni gourmet. Forse anche in combinazione con il formaggio di Pago!

    alt

    Racconti sulla pietra (Isola della Luna)

    Fino alla luna e ritorno!

    Questa è la risposta alla domanda di quanto amerete Pago. E la descrizione del paesaggio che potrete ammirare! 

    Tra non molto potremo viaggiare anche sulla Luna – ma prima che ciò accada, visitate semplicemente Pago. La superficie di Pago ricorda le immagini della superficie lunare. Questo è il risultato della bora che d'inverno soffia dal monte Velebit, formando una vegetazione locale veramente unica. Ugualmente importante è la pietra bianca. La pietra bianca fa parte della storia di Pago, sia che si tratti di un migliaio di chilometri di muri a secco in pietra o del materiale con il quale Juraj Dalmatinac ha costruito la città e i suoi meravigliosi tesori architettonici. Indifferentemente se vi piace di più in forma naturale o trasformata in arte, Pago vi mostrerà molte meraviglie di pietra.

    alt

    Racconti sul merletto, sulle suore benedettine e sulle donne di Pago

    Quando il mestiere diventa arte

    I racconti e le donne che si nascondono dietro il merletto di Pago sono interessanti come il merletto stesso! 

    Il merletto di Pago ha affascinato per secoli – in passato è stato apprezzato dagli imperatori, oggi dal mondo intero. Probabilmente per il fatto che poche sono le donne che conoscono questa arte. Le lavoratrici dei merletti di Pago dicono che neanche il computer potrebbe ripetere l'esemplare che loro ricreano di continuo. Il merletto nasce molto prima del computer – nel 16° secolo. Le benedettine del monastero di Santa Maria sono state le prime insegnanti della città e hanno fondato una scuola per ragazze dove tra tante altre cose veniva insegnata la lavorazione del merletto. É da allora che vengono lodate per aver avviato questa dura arte, tramandata da generazione in generazione. Se stavate cercando un diverso tipo di souvenir, state tranquilli, l'avete trovato! Il merletto può essere acquistato in uno dei negozi di souvenir nella città di Pago. Inoltre, consigliamo di visitare le benedettine del monastero di Santa Margherita che furono le promotrici dei merletti di Pago e del suo stile particolare. Le suore sono da sempre state preservatrici del patrimonio e oltre al merletto hanno custodito una ricca collezione di arte sacra. In occasione del 700° anniversario della fondazione del monastero benedettino di Santa Margherita di Pago, nel monastero è stata inaugurata una mostra permanente di arte ecclesiastica. Oltre al merletto e agli interessanti esemplari esposti quali cimeli, dipinti e sculture, la visita alla mostra è l'occasione ideale per sperimentare lo stile di vita delle benedettine, conosciute per il moto: "Ora et labora". Degno di essere menzionato è anche il famoso baškotin, una sorta di fetta biscottata dolce creata in base alla ricetta speciale delle suore benedettine, prodotto da oltre 300 anni. Addolcite la visita alle arti tradizionali croate con un originale prelibatezza croata!