Vir

Vir Un'altra isola legata alla terraferma grazie a un ponte

Come Pago, ai suoi piedi, più vicino a Zara, si trova un’altra isola legata alla terraferma grazie a un ponte, Vir. Nella storia dell’isola il giorno più importante sicuramente si celebra anche oggi, il 13 agosto, in ricordo del 1908 quando 89 famiglie di Vir dell’epoca, rilevarono la loro isola dal proprietario, Venezia. Da decenni Vir si occupa di un turismo specifico, come luogo di costruzione di case di villeggiatura da parte di persone provenienti da molte parti della Croazia, ma anche della Slovenia e della Bosnia ed Erzegovina, e oggi anche da molti paesi dell’Europa. Oltre ai numerosi appartamenti, gli abitanti di Vir si distinguono per un turismo che fa leva sulle spiagge incontaminate e le baie nelle parti non edificate dell’isola, nonché sull’allestimento del centro storico dell’isola.