Ugljan

Ugljan Ugljan è l'isola verde, denominata anche il giardino di Zara, si trova dall'altra parte del canale, di fronte alla città con la quale è collegata grazie a un traghetto.

Ugljan è l’isola verde, denominata anche il giardino di Zara, si trova dall’altra parte del canale, di fronte alla città con la quale è collegata grazie a un traghetto. Dalle ville rustiche di Roma, al Medioevo, quest’isola era un luogo dove sorgevano le residenze estive di nobili e benestanti (Califfi, De Ponte , Bartolazzi, Benja, …). Dai tempi del romano Galliano, che qui aveva un possedimento nel casale di Muline e l’oleificio per la produzione del famoso olio d’oliva liburnico, l’olivicoltura si cura ancor oggi. La fortezza di San Michele domina l’isola e offre una vista indimenticabile dell’arcipelago zaratino. I vecchi villaggi di pescatori sono Kukljica, Kali, Preko e Ugljan, nonché Lukoran, Poljana e Sutomišćica, mentre Kali è la località di pescatori più nota dell’Adriatico, famosa anche perché i suoi pescatori pescano sulle navi da tonno di tutto il mondo. Oggi tutti questi luoghi sono molto dediti al turismo. Davanti all’isola si trovano due pittoreschi isolotti: Ošljak con un caratteristico porto di pescatori e Galevac, dove si trova un convento francescano. Queste simpatiche isole offrono dei porti e degli attracchi sicuri. Un valido motivo per visitare Ugljan sta nella calma del convento francescano, negli antichi resti, in un giro in bicicletta o una passeggiata per chilometri di percorsi lungo i muri a secco in pietra, una vista indimenticabile della fortezza di S. Michele o semplicemente nell’osservare la bellezza delle spiagge. Il Comune comprende le isole di Rivanj e Sestrunj, e navigarci attorno o sostare in una delle tranquille insenature, è un’esperienza particolare.

www.ugljan.hr